Il risotto con la salamella

February 3, 2018

Ci sono risotti e risotti, quello alla pilota, con la salamella, è uno dei cavalli di battaglia di mio padre. 

 

Lui me lo ha insegnato così:

 

Tanta acqua quanto riso, stesso volume! E che il riso sia il vialone nano… ovviamente.

Mezzo di pesto di salamella, quella fresca fresca, che bisogna pregare il macellaio per averla (che poi è il vero segreto!).

 

Si mette l’acqua sul fuoco, un pizzico di sale e appena comincia a bollire si butta il riso che si deposita uniforme sul fondo: una mescolata la si può anche dare ma poi basta!

La pentola deve avere un bel fondo spesso altrimenti si rischia di bruciare tutto.

 

Appena l’acqua comincia a sobbollire, si mette il coperchio e si aspettano 10 minuti, non uno di più, non uno di meno)!

 

Intanto si prepara il pesto:

lo si mette in un pentolino con …tanto burro.

Se serve lo  si corregge: sale, pepe, aglio: non molto e solo se serve

 

.

Non bisogna farlo asciugare troppo.

 

Passati i 10 minuti si spegne il fuoco, si toglie il coperchio e si versa il pesto nella pentola del riso. Lo si mette proprio sopra, senza mescolare.

Canovaccio e coperchio.

 

Si aspettano altri 10 minuti.

 

Via il coperchio e si da una mescolata al tutto.  Formaggio q.b.

 

Una spruzzatina di pepe e il risotto è pronto!

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Il risotto con la salamella

February 3, 2018

1/2
Please reload

Post recenti