© 2019 Corte Mainolda. All Rights Reserved.

Il risotto con la salamella

February 3, 2018

Ci sono risotti e risotti, quello alla pilota, con la salamella, è uno dei cavalli di battaglia di mio padre. 

 

Lui me lo ha insegnato così:

 

Tanta acqua quanto riso, stesso volume! E che il riso sia il vialone nano… ovviamente.

Mezzo di pesto di salamella, quella fresca fresca, che bisogna pregare il macellaio per averla (che poi è il vero segreto!).

 

Si mette l’acqua sul fuoco, un pizzico di sale e appena comincia a bollire si butta il riso che si deposita uniforme sul fondo: una mescolata la si può anche dare ma poi basta!

La pentola deve avere un bel fondo spesso altrimenti si rischia di bruciare tutto.

 

Appena l’acqua comincia a sobbollire, si mette il coperchio e si aspettano 10 minuti, non uno di più, non uno di meno)!

 

Intanto si prepara il pesto:

lo si mette in un pentolino con …tanto burro.

Se serve lo  si corregge: sale, pepe, aglio: non molto e solo se serve

 

.

Non bisogna farlo asciugare troppo.

 

Passati i 10 minuti si spegne il fuoco, si toglie il coperchio e si versa il pesto nella pentola del riso. Lo si mette proprio sopra, senza mescolare.

Canovaccio e coperchio.

 

Si aspettano altri 10 minuti.

 

Via il coperchio e si da una mescolata al tutto.  Formaggio q.b.

 

Una spruzzatina di pepe e il risotto è pronto!

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Il risotto con la salamella

February 3, 2018

1/2
Please reload

Post recenti

February 3, 2018

November 22, 2016

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square